f t g m
  • ISPICA

  • Pastori fondatori

  • Interno della sala di culto

  • Esterno della CHIESA

Copyright 2021 - Custom text here

Vita abbondante

 

Giovanni 10:10 Il ladro non viene se non per rubare, ammazzare e distruggere; io sono venuto perché abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza.

 

Il ladro viene ma Gesù è già venuto, e se facciamo tesoro di questo e facciamo stare Gesù nel nostro cuore, quando il diavolo viene, non può trovare la porta aperta e quindi, non può rubare, uccidere e distruggere.

L’intenzione del diavolo non è cambiata ma Gesù è venuto per darci sicurezza per farci stare nell’alto rifugio, per darci vita abbondante, “zoe” ovvero il più alto livello di DIO; vita a più alto livello, prosperità, salute, gioia, forza, privi di paura e di preoccupazione ma pieni di sicurezze.

Gesù è l’esempio perfetto perché non ha avuto mai paura e parlava con autorità assoluta e sicurezza. Se stiamo vivendo senza vita abbondante non dobbiamo scoraggiarci ma credere che per noi è pronta la vita abbondante perché per questo Gesù è venuto e ci ha fatto diventare figli di DIO.

Perciò con la pienezza dello Spirito Santo possiamo vivere la vita “zoe”, e non solo siamo in pace noi, ma siamo in grado di trasmettere pace, gioia, sicurezza anche agli altri.

Possiamo dominare le avversità e vivere nei luoghi celesti dove possiamo attingere tutto quello di cui abbiamo bisogno, ovvero tutte le benedizioni che DIO ha preparato per noi.

Se noi riceviamo ed osserviamo i comandamenti di DIO, si apriranno porte che non avremmo mai immaginato che si aprissero, perché diventiamo sensibili alla voce di DIO anche quando siamo in mezzo alla confusione del mondo e ci fa sentire anche quello che pensano gli altri, anche se non stanno parlando, questo perché DIO ci mette in azione i doni di sapienza e di conoscenza, e ci mostra quello che gli altri stanno pensando e quale sia il loro bisogno.

 

Giovanni 7:38 Chi crede in me, come ha detto la Scrittura, fiumi d'acqua viva sgorgheranno dal suo seno».

 

Il fiume attraversa il terreno con la sua acqua e lo satura, continuando a bagnare altri terreni, così con noi fa la Parola di DIO, che ci dà acqua abbondante che ci permetterà di bagnare anche gli altri, non solo noi stessi ed i componenti della nostra famiglia.

 

Romani 4:23 Or non per lui soltanto sta scritto che questo gli fu messo in conto come giustizia, 24 ma anche per noi, ai quali sarà pure messo in conto; per noi che crediamo in colui che ha risuscitato dai morti Gesù, nostro Signore, 25 il quale è stato dato a causa delle nostre offese ed è stato risuscitato per la nostra giustificazione.

 

La morte di Gesù è servita per cancellare i nostri peccati attraverso il Suo sangue ma la resurrezione è quella che ci ha resi “giusti” perché facciamo della Sua parola il nostro pane quotidiano, credendo in quello che Lui dice, perciò il nemico non può più farci sentire ancora peccatori.

E’ Gesù che ci ha dato una veste nuova, pura e bianca, perché siamo stati giustificati.

 

Romani 8:28 Or sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo disegno.

 

Tutte le cose cooperano al bene, cioè lavorano in collaborazione al bene anche quando sono negative, perché ci portano a fare delle scelte soprannaturali che ci proiettano in un futuro glorioso che ci farà avere la stazza di Gesù e ci permetterà di riconoscere il nemico e le sue macchinazioni.

 

Filippesi 4:19 Il mio Dio provvederà a ogni vostro bisogno, secondo la sua gloriosa ricchezza, in Cristo Gesù.

 

Ripieni di Spirito Santo, possiamo vivere la vita zoe, la vita abbondante perché DIO è fedele alla Sua Parola.

 

Efesini 4:13 fino a che tutti giungiamo all'unità della fede e della piena conoscenza del Figlio di Dio, allo stato di uomini fatti, all'altezza della statura perfetta di Cristo; 14 affinché non siamo più come bambini sballottati e portati qua e là da ogni vento di dottrina per la frode degli uomini, per l'astuzia loro nelle arti seduttrici dell'errore; 15 ma, seguendo la verità nell'amore, cresciamo in ogni cosa verso colui che è il capo, cioè Cristo.

 

Se diciamo la verità ovvero proclamiamo la parola di DIO, cresciamo se la diciamo con amore verso l’Eterno e verso gli altri, raggiungendo la pienezza di Cristo ed affrontando anche la morte, non avendo paura e non rinnegando Cristo.

Quindi facendo tutte le cose con e per amore.

 

Ebrei 12:2 fissando lo sguardo su Gesù, colui che crea la fede e la rende perfetta. Per la gioia che gli era posta dinanzi egli sopportò la croce, disprezzando l'infamia, e si è seduto alla destra del trono di Dio.

 

Teniamo gli occhi su Gesù, così riusciremo a portare al successo la nostra fede. Ricordiamoci di Pietro che era sulla barca in tempesta e vide Gesù che camminava sul mare e gli chiese di andare da Lui, e Pietro iniziò a fare dei passi guardando a Gesù.

Questo ci fa comprendere che quando Gesù ci parla, costruisce una strada solida sulla quale camminare, nonostante le difficoltà, se noi non smettiamo di guardare gli occhi di Gesù che ci aiutano a non guardare ed a non ascoltare quello che il diavolo ci vorrebbe mostrare o dire.

Perciò se vogliamo abbracciare Gesù, quando tornerà, non dobbiamo distogliere i nostri occhi da Lui e l’amore di DIO non si allontanerà da noi fin quando andremo con Lui in cielo. Amen.

 

 

 

Cerca

Classe post incontro

Dalla seconda settimana di Febbraio avrà inizio la classe di preparazione al discepolato del post incontro, che incoraggia i partecipanti che hanno fatto l'incontro recentemente a consolidare la Parola ricevuta e l'impartizione, a non perdere le benedizioni che lo Spirito Santo ha già elargito per affrontare il mondo da guerrieri più che vincitori. Gli studi saranno fatti ogni Venerdì alle ore 19:30 Insegnante: Pastore Pina Cavallo

Scuola di formazione biblica 2'liv.

Ogni Venerdì alle ore 19:30 vengono impartiti degli insegnamenti atti a consolidare la fede cristiana e ad incoraggiare ogni discepolo a cercare la propria chiamata nel proposito di Dio. Vi possono partecipare i battezzati in acqua e coloro che sono membri effettivi della Chiesa, predisposti ad essere discepolati. Si richiede l'aver partecipato alla classe di 1' livello.

Porte aperte

Compassion

Fai la tua donazione con bonifico bancario

CONTO SU BANCA INTESA SAN PAOLO

BENEFICIARIO: A.C.A.P.

(Associazione Cristiana Aiuto prossimo)

IBAN:

IT37T0306909606100000067488