L'AMORE PORTA SALVEZZA

Scritto da Liliana Aloini
Visite: 210

 

Marco 12:30 Ama dunque il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l'anima tua, con tutta la mente tua, e con tutta la forza tua".

 

Il salvatore è DIO, ed è Lui che opera e porta salvezza. Per prima cosa, quindi, bisogna amare DIO con tutto noi stessi.

 

Esodo 20:1    Allora Dio pronunciò tutte queste parole:

2 «Io sono il SIGNORE, il tuo Dio, che ti ho fatto uscire dal paese d'Egitto, dalla casa di schiavitù.

3 Non avere altri dèi oltre a me.

4 Non farti scultura, né immagine alcuna delle cose che sono lassù nel cielo o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra. 5 Non ti prostrare davanti a loro e non li servire, perché io, il SIGNORE, il tuo Dio, sono un Dio geloso; punisco l'iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, 6 e uso bontà, fino alla millesima generazione, verso quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti.

 

Al versetto 6 per coloro che amano DIO c’è benedizione fino alla millesima generazione, poiché osservano i Suoi comandamenti che sono incisi nei loro cuori.

 

Giovanni 14:21 Chi ha i miei comandamenti e li osserva, quello mi ama; e chi mi ama sarà amato dal Padre mio, e io lo amerò e mi manifesterò a lui».

 

Se amiamo DIO, siamo amati da Lui ed Egli si manifesterà a noi.

 

Giovanni 14:24 Chi non mi ama non osserva le mie parole; e la parola che voi udite non è mia, ma è del Padre che mi ha mandato.

 

1 Giovanni 4:8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.

 

Chi incontra il Signore, non sarà più lo stesso, perché il suo spirito inizia a vivere, così come avvenne a Giacobbe che dopo aver combattuto con DIO per ricevere la Sua benedizione, fu completamente trasformato nello spirito perché conobbe che DIO è Amore.

In pratica era avvenuta la nuova nascita e lo spirito che era morto, rivisse.

 

1 Giovanni 4:20 Se uno dice: «Io amo Dio», ma odia suo fratello, è bugiardo; perché chi non ama suo fratello che ha visto, non può amare Dio che non ha visto.

 

Chi ama DIO, ama anche il proprio fratello ma anche i suoi nemici, così come fece Gesù e come ci ha lasciato detto di fare. Dobbiamo dare spazio all’Amore di DIO. Nonostante tutto quello che succede nel mondo, che è opera del maligno, non dobbiamo disperare perché DIO ha provveduto la soluzione attraverso il sacrificio di Gesù sulla croce, che ha prodotto la nostra salvezza se crediamo in Lui e lo riconosciamo come Figlio di DIO. Spesso, però, gli esseri umani pensano che amare significhi essere lasciati liberi di fare tutto quello che vogliono, e non comprendono che amare significa prendersi cura dell’altro, proprio come fanno i genitori sani con i propri figli. Ma l’amore perfetto si può trovare solo in DIO che è sempre pronto a perdonarci se lo amiamo con tutto il nostro cuore.

 

Ezechiele 36:26 Vi darò un cuore nuovo e metterò dentro di voi uno spirito nuovo; toglierò dal vostro corpo il cuore di pietra, e vi darò un cuore di carne.

 

Il cuore malvagio sarà sostituito quando udrà la predicazione dell’Amore di DIO che fa breccia dentro i cuori quando chi predica è ripieno di questo Amore e della compassione di DIO. Perciò abbiamo bisogno di essere ripieni di compassione di essere svuotati da tutto quello che ci impedisce di essere misericordiosi e compassionevoli. Chi ama il Signore, osserva i Suoi comandamenti ed intercede per le pecore che ancora si trovano fuori dall’ovile.

 

Giovanni 16:8 Quando sarà venuto, convincerà il mondo quanto al peccato, alla giustizia e al giudizio.

 

E’ lo Spirito Santo che convince, non noi. E’ Cristo che deve parlare attraverso di noi, se abbiamo scelto di servirlo e di annullare il nostro io.

 

Giacomo 5:16 Confessate dunque i vostri peccati gli uni agli altri, pregate gli uni per gli altri affinché siate guariti; la preghiera del giusto ha una grande efficacia.

 

Mossi dall’Amore di DIO, la nostra preghiera sarà efficace.

 

Romani 8:26 Allo stesso modo ancora, lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza, perché non sappiamo pregare come si conviene; ma lo Spirito intercede egli stesso per noi con sospiri ineffabili; 27 e colui che esamina i cuori sa quale sia il desiderio dello Spirito, perché egli intercede per i santi secondo il volere di Dio.

 

Pregare nello spirito, in questo contesto, non significa soltanto pregare in lingue ma pregare anche con gemiti e sospiri ineffabili, piangendo con il cuore rotto poiché è DIO che prende il controllo del nostro spirito e del nostro cuore, spingendoci ad intercedere nella maniera giusta.

Ricordiamoci, quindi, che è lo Spirito santo di DIO che convince e non le nostre vane parole. Amen.