f t g m
  • ISPICA

  • Pastori fondatori

  • Interno della sala di culto

  • Esterno della CHIESA

Copyright 2022 - Custom text here

COLLABORATORI DI DIO

CLICCA PER VEDERE E ASCOLTARE

 

1 Corinzi 3:9 Noi siamo infatti collaboratori di Dio, voi siete il campo di Dio, l'edificio di Dio.

2 Corinzi 6:1 Come collaboratori di Dio, vi esortiamo a non ricevere la grazia di Dio invano; 2 poiché egli dice:

«Ti ho esaudito nel tempo favorevole

e ti ho soccorso nel giorno della salvezza».

Eccolo ora il tempo favorevole; eccolo ora il giorno della salvezza!

 

DIO non ci ha salvati solo perché un giorno andremo in cielo con Lui, ma perché su questa terra continuiamo a vivere come figli di DIO, consapevoli che la nostra cittadinanza è nel regno dei cieli, anche se per il momento il regno di DIO è dentro di noi mentre siamo sulla terra perché lo Spirito Santo è sempre con noi.

Abbiamo una grande chiamata ed un grande potenziale perché siamo figli di DIO, unici.

Perciò spendiamo del tempo alla presenza di DIO, nostro Padre, per ascoltare cosa Lui ha da dirci, come collaboratori Suoi. Infatti, se vogliamo collaborare con DIO, dobbiamo avere la stessa visione Sua, vedendo in anteprima con l’immaginazione della nostra mente perché la Bibbia dice abbiamo già tutto in Cristo Gesù.

Noi siamo il campo di Gesù che deve essere disossato e lavorato per diventare un campo ad onore per lo Spirito Santo. Chi guarda noi deve poter vedere Gesù. Noi siamo l’edificio di DIO che va mantenuto pulito e splendente per essere l’espressione del cuore di DIO.

Dobbiamo far sentire il profumo di DIO nel perdonare, nell’amare, nel rispettare gli altri.

DIO ha un piano e Lui può realizzarlo con noi, se riconosciamo che Lui ci ama comunque.

 

Efesini 1:3 Benedetto sia il Dio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che ci ha benedetti di ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti in Cristo. 4 In lui ci ha eletti prima della formazione del mondo perché fossimo santi e irreprensibili dinanzi a lui, 5 avendoci predestinati nel suo amore a essere adottati per mezzo di Gesù Cristo come suoi figli, secondo il disegno benevolo della sua volontà, 6 a lode della gloria della sua grazia, che ci ha concessa nel suo amato Figlio. 7 In lui abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, il perdono dei peccati secondo le ricchezze della sua grazia,

 

Non ci manca alcuna benedizione e dobbiamo stare attenti a non dimenticarlo mai, mentre il nemico ci vuole distrarre con le circostanze. Lo Spirito Santo ha bisogno di mani, bocche, gambe, piedi e questi siamo ognuno di noi quando decidiamo di adempiere alla chiamata di collaboratori dell’Eterno.

DIO ha un disegno da portare a compimento, ma ha bisogno di qualcuno che lo realizzi. Così come ha fatto Gesù quando è sceso sulla terra, spogliandosi della sua deità, per adempiere pienamente la volontà del Padre. Stiamo attenti, perciò, ogni giorno ed ogni istante perché DIO è per noi ma noi siamo per Lui in ogni istante?

Gesù era l’espressione di DIO sulla terra, così come dovremmo essere noi per portare alla salvezza coloro che non conoscono DIO.

Siamo stati eletti da DIO per collaborare con Lui; chiediamo, quindi, all’Eterno al mattino presto cosa ha da dirci e cosa vuole che facciamo per Lui durante la giornata che stiamo iniziando. Noi non potremo far nulla senza sia lo Spirito Santo dentro di noi a farlo attraverso la nostra messa a disposizione. Noi siamo le mani ma lo Spirito Santo è la potenza, la forza, la sapienza, l’intelligenza, il consiglio, il timore, (Isaia 11).

Il nostro modello è Cristo Gesù ed i nostri figli in famiglia guardano noi come esempio, se siamo collaboratori di DIO loro lo vedranno.

I versetti 5 e 6, su citati, ci dicono che noi siamo ricchi in Cristo Gesù e non basterebbero tutte le ricchezze del mondo per eguagliare le ricchezze che DIO ha preparato per ciascuno di noi. Se lo Spirito santo è dentro di noi, non ci mancherà nulla e satana è posto sotto i nostri piedi perché siamo figli di DIO grazie a Cristo Gesù.

DIO vuole benedire altre famiglie attraverso di noi, se diamo a Lui la nostra disponibilità, come fece Anania quando DIO lo chiamò per andare da Saulo, o come fece Pietro quando si recò a casa di Cornelio che voleva conoscere il vero DIO.

La grazia di DIO ci giustifica e poi ci mette in grado di fare ciò che Lui vuole fare con noi.

Al versetto 7 leggiamo che attraverso l’opera di Gesù, DIO ha cancellato tutti i nostri peccati e noi abbiamo solo un debito, quello di amare.

 

Efesini 1:8 che egli ha riversata abbondantemente su di noi dandoci ogni sorta di sapienza e d'intelligenza, 9 facendoci conoscere il mistero della sua volontà, secondo il disegno benevolo che aveva prestabilito dentro di sé,

 

Dobbiamo sapere come DIO opera:

DIO Padre è la mente del progetto – Gesù rende realizzabile ciò che il Padre ha disegnato – lo Spirito Santo applica tutto questo dentro di noi e ci ha sigillato.

Nel mondo dello spirito i demoni ci conoscono e sanno che abbiamo il sigillo dello Spirito Santo.

 

Il disegno perfetto di DIO è contenuto nella seguente Scrittura:

Romani 8:29 Perché quelli che ha preconosciuti, li ha pure predestinati a essere conformi all'immagine del Figlio suo, affinché egli sia il primogenito tra molti fratelli;

 

L’immagine di DIO è dentro di noi, la somiglianza è ciò che è visibile attraverso il nostro parlare dolce, con le nostre azioni, con l’abbondanza della Parola che abita dentro di noi, in accordo alla Parola di DIO e nel contemplare Gesù, perché così saremo trasformati di vittoria in vittoria, in Cristo abbiamo tutto pienamente e sta a noi prendere per fede.

Quindi, ascoltiamoci quando parliamo perché con le parole possiamo costruire la nostra fede e quella degli altri, oppure demolirla. Guardiamoci dentro e specchiamoci in Gesù, senza guardare quello che hanno gli altri ma andiamo a prendere ciò che DIO ha pronto per ogni nostro bisogno, senza guardare a ciò che ci ha fatto il diavolo perché lui è uno sconfitto mentre noi siamo più che vincitori in Cristo.

 

Filemone 1:4 Io ringrazio continuamente il mio Dio, ricordandomi di te nelle mie preghiere, 5 perché sento parlare dell'amore e della fede che hai verso il Signore Gesù e verso tutti i santi. 6 Chiedo a lui che la fede che ci è comune diventi efficace nel farti riconoscere tutto il bene che noi possiamo compiere, alla gloria di Cristo.

 

DIO ci ha dato il Suo amore e la Sua grazia che è Cristo Gesù ed ogni giorno ci preserva e ci protegge dai pericoli con i Suoi angeli, senza che ci accorgiamo, ma quante volte ringraziamo DIO per questo?

Quante volte lo ringraziamo per la vita abbondante che Lui ci ha provveduto?

Perché quello che è di DIO, è nostro e sta a noi prenderlo per fede. La fede è il braccio che ci serve per prendere la Sua benedizione gratuitamente quello che già ci è stato dato.

La Bibbia dice che la Parola di DIO è come una spada affilata a due tagli ovvero a due bocche perché è vivente quando esce dalla bocca di DIO ma diventa efficace quando esce dalla nostra bocca.

Un esempio lo troviamo in:

 

Genesi 1:2 La terra era informe e vuota, le tenebre coprivano la faccia dell'abisso e lo

Spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque.

 

All’inizio quando DIO creò la terra c’era il caos e non ci si capiva niente e lo Spirito non poteva operare, ma ad un certo punto DIO disse e lo Spirito si mosse, aleggiava e si muoveva sentendo la Parola, lo stesso fece Gesù quando vide la bara e disse al giovanotto di alzarsi, quando si incontrava con i demoni parlava loro dicendo di uscire dal corpo delle persone. DIO parla una sola volta, perciò noi non dobbiamo fare la stessa preghiera diverse volte perché nessun demone può fermare la parola di DIO.

La Parola di DIO è vivente e quando la dichiariamo con fede diventa efficace contro le circostanze sulle quali siamo chiamati a regnare in quanto figli del DIO vivente, figli del RE. Per questo dobbiamo dichiarare la Parola di DIO.

Non dimentichiamoci che siamo collaboratori di DIO, e quando stiamo alla presenza di DIO sappiamo leggere le sfide e potremo avere la vittoria su di esse.

C’erano due persone unte, re Saul e Davide, ma quando si trovarono davanti al gigante Golia, il primo ebbe paura ma Davide, che stava alla presenza di DIO e Lo conosceva, vedeva il gigante piccolo e non ne aveva paura, e prima di agire Davide parlò e lo Spirito di DIO agì, perché la Parola di DIO non può essere smossa. Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca

Classe post incontro

Dalla seconda settimana di Febbraio avrà inizio la classe di preparazione al discepolato del post incontro, che incoraggia i partecipanti che hanno fatto l'incontro recentemente a consolidare la Parola ricevuta e l'impartizione, a non perdere le benedizioni che lo Spirito Santo ha già elargito per affrontare il mondo da guerrieri più che vincitori. Gli studi saranno fatti ogni Venerdì alle ore 19:30 Insegnante: Pastore Pina Cavallo

Scuola di formazione biblica 2'liv.

Ogni Venerdì alle ore 19:30 vengono impartiti degli insegnamenti atti a consolidare la fede cristiana e ad incoraggiare ogni discepolo a cercare la propria chiamata nel proposito di Dio. Vi possono partecipare i battezzati in acqua e coloro che sono membri effettivi della Chiesa, predisposti ad essere discepolati. Si richiede l'aver partecipato alla classe di 1' livello.

Porte aperte

Compassion

Fai la tua donazione con bonifico bancario

CONTO SU BANCA INTESA SAN PAOLO

BENEFICIARIO: A.C.A.P.

(Associazione Cristiana Aiuto prossimo)

IBAN:

IT37T0306909606100000067488