f t g m
  • ISPICA

  • Pastore

  • Interno della sala di culto

  • Esterno della CHIESA

Copyright 2024 - Custom text here

Il cuore (contenitore di..)

 

 

DIO compie attraverso di noi opere soprannaturali per amore perché Lui ha un cuore puro, sensibile, sempre pronto a benedire, guarire, ristorare.

Il nemico delle anime nostre, invece, cerca di contaminare il nostro cuore, per impedirci di amare, di credere, di usare la fede e di avere pace e gioia. L’accusa e la condanna sono le armi che usa e che attecchiscono quando il nostro cuore non è puro.

 

1 PIETRO 5:8 Siate sobri, vegliate, perché il vostro avversario, il diavolo, va attorno come un leone ruggente cercando chi possa divorare. 9 Resistetegli, stando fermi nella fede, sapendo che le stesse sofferenze si compiono nella vostra fratellanza sparsa per il mondo.

 

Tutti i veri cristiani sono attorniati da questo finto leone perché il vero leone è dentro di noi, il leone di Giuda che è Gesù Cristo. Siamo noi a dover ruggire dinanzi al diavolo, stando attenti a non restare contaminati nel cuore. se cadiamo nella contaminazione dobbiamo andare subito a DIO per farci purificare, esaminandoci prima per non far entrare dentro di noi l’accusa del nemico. Esaminiamoci e rivediamo ciò che abbiamo fatto e se abbiamo sbagliato, andiamo a chiedere subito perdono.

Il vero cristiano deve camminare in amore con un cuore puro, avendo un amore sincero per i perduti. Dobbiamo avere un cuore sensibile nello spirito sempre, indipendentemente dall’età anagrafica, in quanto lo spirito ringiovanisce mentre il corpo fisico si deteriora e torna, alla fine, ad essere polvere; ma con la resurrezione avremo un corpo nuovo, ad immagine di Cristo.

Come cristiani siamo chiamati ad amare tutti, sia coloro che sono simpatici sia quelli antipatici, coloro che ci amano e coloro che ci odiano, ecc., poiché il cristiano con il cuore rinnovato è in grado di avere relazione con tutte le tipologie di persone, senza fare una selezione. Perciò, se giudichiamo gli altri e non proviamo compassione, vorrà dire che il nostro cuore si è indurito ed è diventato insensibile.

Facciamo attenzione, quindi al nostro cuore che deve essere puro per produrre frutti di giustizia.

 

MATTEO 5:8 Beati i puri di cuore, perché essi vedranno Dio.

 

I puri di cuore, anche sulla terra, vedono DIO e Lo percepiscono. Inoltre, sono in grado di ascoltare la Sua voce ed udire il suono della tromba quando Gesù tornerà per rapirci in cielo.

 

EFESINI 5:25  Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato se stesso per lei, 26 per santificarla, avendola purificata col lavacro dell'acqua per mezzo della parola, 27 per far comparire la chiesa davanti a sé gloriosa, senza macchia o ruga o alcunché di simile, ma perché sia santa ed irreprensibile.

 

Qui, l’apostolo Paolo oltre a parlare nel naturale, sta riferendosi anche a Gesù che ha amato la Sua sposa, formata da tutti i veri credenti in Cristo, purificandola con l’acqua della Parola, poiché la sposa, su questa terra, vive costantemente nella contaminazione. DIO ci vuole santi ed irreprensibili, quindi dobbiamo far in modo che sia il Signore a purificarci proprio con la Sua Parola, altrimenti saremo come sepolcri imbiancati, splendidi di fuori ma marci dentro.

Utile è chiedersi se stiamo ferendo le persone con le nostre inutili parole basate sulle menzogne del nemico, invece di esortarle, poiché diamo ascolto a convinzioni sbagliate come l’aspettarsi di vedere l’amore di DIO nei fratelli e non in Cristo Gesù che è l’esempio che dovremmo seguire. Guardare gli altri, ci porta fuori dalla retta via, perché questo ci allontana da DIO. Ricordiamo, a questo proposito, Pietro quando per qualche istante riuscì a camminare sulle acque, ma quando tolse lo sguardo da Gesù e fissò l’acqua, rischiò di annegare ma Gesù prontamente lo salvò.

 

GIOVANNI 13:8 Pietro gli disse: «Tu non mi laverai mai i piedi». Gesù gli rispose: «Se non ti lavo, non avrai nessuna parte con me». 9 Simon Pietro gli disse: «Signore, non solo i piedi, ma anche le mani e il capo». 10 Gesù gli disse: «Chi ha fatto il bagno, non ha bisogno che di lavarsi i piedi ed è tutto mondo; anche voi siete mondi, ma non tutti».

 

Se non ci facciamo lavare, spiritualmente parlando, non potremo far parte di Cristo perché resteremo nel naturale e non saremo in grado di amare i nostri nemici.

 

SALMO 119:11 Ho conservato la tua parola nel mio cuore, per non peccare contro di te.

 

Quando pecchiamo, Gesù è pronto a purificarci con il Suo sangue da ogni peccato. Se ci pentiamo il peccato viene rimosso ma sarebbe meglio non peccare, poiché il peccato produce comunque delle conseguenze, in quanto DIO perdona e dimentica ma gli uomini non dimenticano e perdono la fiducia. Spesso nelle nostre relazioni umane commettiamo peccati e poi ci vogliono anni per ricostruire queste relazioni, proprio a causa della perdita di fiducia.

 

1 TESSALONICESI 5:23 Ora il Dio della pace vi santifichi egli stesso completamente; e l'intero vostro spirito, anima e corpo siano conservati irreprensibili per la venuta del Signor nostro Gesù Cristo. 24 Fedele è colui che vi chiama, e farà anche questo.

 

Il Signore verrà a prendere soltanto coloro che avrà trovato irreprensibili, perciò sta a noi essere tali perché così saremo di benedizione anche su questa terra. purifichiamo i nostri occhi per vedere gli altri come li vede DIO ed amarli come li ama Lui; questo ci permetterà di avere vita abbondante.

 

PROVERBI 22:11  Chi ama la purezza di cuore e ha grazia sulle labbra avrà il re per amico.

 

Avremo grazia sulle labbra quando nel nostro ci sarà l’amore di DIO e la Verità della Sua Parola. Dalla nostra bocca dovranno uscire solo parole di incoraggiamento e di esortazione non di giudizio o condanna; se invece usciranno parole di giudizio o di condanna, vorrà dire che siamo in una posizione di debolezza spirituale e dovremo chiedere a DIO di mantenerci saggi e calmi, per pronunciare più tali parole. Quindi, facciamo in modo che il nostro cuore sia sempre puro poiché così non avremo parte alcuna con le opere del diavolo.

 

MARCO 11:23  Perché in verità vi dico che se alcuno dirà a questo monte: "Spostati e gettati nel mare", e non dubiterà in cuor suo, ma crederà che quanto dice avverrà, qualunque cosa dirà, gli sarà concesso.

 

La certezza che quella cosa accadrà, deriva dall’avere la fede di DIO che nasce da un cuore puro mentre il dubbio deriva dall’avere un cuore contaminato.

La fede, inoltre ci porta ad amare, come sta scritto in:

 

LUCA 10:27 E quegli, rispondendo, disse: «Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente, e il prossimo tuo come te stesso».

 

Amare DIO con tutto il cuore nasce dall’avere un cuore puro, che ci permette di mantenerci saldi dinanzi alle bugie del nemico. Amare gli altri, perdonare, stando attenti ad amare anche noi stessi ed a perdonarci, per non lasciarci contaminare dai sensi di colpa.

 

GIOVANNI 3:16 Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.

 

DIO ha amato il mondo, compreso anche coloro che hanno preparato l’agenda 2030 e che innalzano l’iniquità e la perversione. Il diavolo sa di avere poco tempo, per questo stanno accadendo tante cose contrarie alla Parola di DIO, ma noi siamo chiamati ad amare poiché DIO odia il peccato ma ama il peccatore e vuole che sia salvato, se si pente veramente.

 

ROMANI 10:10 Col cuore infatti si crede per ottenere giustizia e con la bocca si fa confessione per ottenere salvezza,

 

Quello che esce dalla nostra bocca è una conseguenza di quello che c’è nel cuore, non a caso nella Bibbia sta scritto che la bocca parla dall’abbondanza del cuore. Questo vale non solo per ottenere la salvezza ma anche per tutte le benedizioni che vorremo ricevere.

 

1 TIMOTEO 1:5 Ora il fine del comandamento è l'amore, che viene da un cuore puro, da una buona coscienza e da una fede non finta.

 

Noi esistiamo per amare e non per fare altro, se non per dare gloria a DIO e per essere salvati; questo deriva dall’avere un cuore puro che produrrà anche una buona coscienza ed una fede genuina.

Perciò stiamo attenti al nostro cuore, a ciò che ascoltiamo, e permettiamo a DIO di purificarlo, quando capita che ci contaminiamo. Amen.

 

 

 

 

Cerca

Classi di studio anno 2022 - 2023

Si informa che le classi di studio attive in questo periodo sono:

Classe di preparazione per neofiti

Classe del Primo livello

Classe del Terzo livello

Scuola di formazione biblica 2'liv.

Ogni Venerdì alle ore 19:30 vengono impartiti degli insegnamenti atti a consolidare la fede cristiana e ad incoraggiare ogni discepolo a cercare la propria chiamata nel proposito di Dio. Vi possono partecipare i battezzati in acqua e coloro che sono membri effettivi della Chiesa, predisposti ad essere discepolati. Si richiede l'aver partecipato alla classe di 1' livello.

Porte aperte

Compassion

Fai la tua donazione con bonifico bancario

CONTO SU BANCA INTESA SAN PAOLO

BENEFICIARIO: A.C.A.P.

(Associazione Cristiana Aiuto prossimo)

IBAN:

IT37T0306909606100000067488